Prevenzione oncologica al Sud

Il 25-26 febbraio 2010 si è tenuto a Cosenza  il convegno nazionale “Screening di popolazione e registrazione oncologica: lo stato dell’arte, le criticità, le prospettive di sviluppo”

Obiettivo del convegno, organizzato dall'Osservatorio nazionale screening (ONS) e dall'Associazione italiana dei registri tumori (AIRTUM), era di focalizzare la discussione sullo stato di due attività di rilievo fondamentale per la sanità pubblica nell’Italia meridionale:

  1. lo sviluppo dei programmi di screening come azione attiva per la prevenzione dei tumori;
  2. il potenziamento della rete di registrazione oncologica come elemento essenziale di integrazione delle reti informative regionali in ambito sanitario.

Le due giornate di studio erano essenzialmente rivolte

  • agli operatori sanitari impegnati nel campo dell’epidemiologia e della prevenzione oncologica, con l’obiettivo  di contribuire:
    a) all’analisi degli attuali limiti, sia strutturali sia organizzativi, rilevati nella pratica quotidiana degli screening di popolazione e della registrazione oncologica;
    b)alla valutazione degli effetti che tali limitazioni determinano in campo sanitario;
    c) all’elaborazione di possibili soluzioni per un loro superamento.
  • ai decisori politici e ai responsabili della programmazione sanitaria delle regioni meridionali. Sono stati invitati gli Assessori alla Sanità delle Regioni Meridionali ed Insulari, i segretari del Gruppo italiano sullo screening mammografico (GISMA), del Gruppo italiano sullo screening cervicale (GISCi) e del Gruppo italiano per lo screening colorettale (GISCOR).

 

PROGRAMMA DEL CONVEGNO

25 Febbraio

13.00 Registrazione partecipanti
13.30 – 14,00 Saluti Autorità
14.00 – 14.20 Introduzione (E. Paci e M. Zappa)
14.20 – 14.40 Le azioni Centrali per il superamento delle diseguaglianze nel campo della Prevenzione (A. Federici)
14.40 – 15.00 Quali differenze nell’epidemiologia dei tumori fra Nord e Sud (A. Seniori Costantini)
15.00 – 15.15 Stili di vita e accesso ai servizi: i dati dello studio PASSI in Italia meridionale (A. D’Argenzio)
15.15 – 15.30 La Registrazione Oncologica in Italia meridionale: stato, criticità e prospettive; (M. Fusco)
15.30 – 15.45 I registri tumori e le altre fonti informative per la valutazione dei programmi di screening (F. Falcini)
15.45 – 16.00 Migrazione sanitaria oncologica in Italia meridionale (A. Madeddu)
16.00 – 16.15 La registrazione dei tumori in Regione Calabria (A. Sutera)
16.15 – 16.30 Discussione

1a Sessione - Tumore del Colon

Moderatori: V. Macallini – N. Romano

16.30 – 16.45 Le differenze in Incidenza, Mortalità e sopravvivenza fra Nord -Centro vs SUD: analisi dei dati e lettura critica delle differenze (E. Crocetti)
16.45 – 17.00 Le differenze nelle estensione e nelle performances dei programmi di screening colorettali fra Centro –Nord e Sud: analisi trasversali e trend (G. Grazzini)
17.00 – 17.30 Luci ed ombre dei nuovi programmi di screening:

17.30 – Discussione e conclusione della giornata

26 Febbraio

2a Sessione - Tumore della mammella

Moderatori: C. Naldoni - M. Budroni

9.00 – 9.15 Differenza di presentazione alla diagnosi del tumore della mammella: lo studio impatto (D. Puliti)
9.15 – 9.30 Le differenze nelle estensione dei programmi di screening fra Nord - Centro e Sud: analisi trasversali e trend (D. Giorgi)
9.30 – 9.45 Epidemiologia del cancro della mammella in Regione Sicilia (R. Tumino)
9.45 – 10.00 Percorsi sanitari e gestione clinica del tumore della mammella: i dati del Registro Tumori Specializzato della mammella della provincia di Palermo; (A. Traina)
10,00 – 10,30 Luci ed ombre dei nuovi programmi di screening:

10.30 – 11.00 Coffee break
11.00 – 13.00 Tavola rotonda Moderatori: E. Paci - C. Naldoni
“ Gli impegni dei decisori regionali per: lo sviluppo dei programmi di screening come azione attiva per la prevenzione dei tumori; l’estensione ed il consolidamento dei Registri Tumori e loro inserimento nelle reti informative regionali”
Assessori Regionali alla Sanità - Responsabili Osservatori Epidemiologici Regionali (regioni Abruzzo, Molise, Sardegna, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia)
13.00 – 14.00 Pausa Pranzo

3a Sessione - Tumore della cervice

14.00 – 14.15 Le differenze in Incidenza prevalenza, Mortalità e Sopravvivenza fra Nord - Centro vs Sud: analisi dei dati e lettura critica delle differenze; (P. Giorgi Rossi)
14.15 – 14.30 Le differenze nelle estensione dei programmi di screening cervicale e nelle performances fra Centro –Nord e Sud: analisi trasversali e trend (G. Ronco)

14.30 – 14.45 Differenza di prevalenza dell’HPV: lo studio Pregio (C. Giambi)

14.45 – 15.15 Luci ed ombre dei nuovi programmi di screening:


15.15 – Conclusione della Convegno
 
Segreteria Scientifica: E. Paci, M. Zappa, M. Fusco
Segreteria organizzativa: A. Giorno, F.Santelli
asp.urppaola@libero.it tel. 0982 491234 / 0984 893484

AllegatoDimensione
programma_Cosenza.pdf163.4 KB
scheda_iscrizione.doc27.5 KB
alberghi_cosenza.doc26 KB