AIRTUM e SIAPEC lavorano insieme

La collaborazione tra AIRTUM e SIAPEC-IAP dà buoni frutti. Per questo nel 2010 le due società hanno previsto sessioni comuni nei rispettivi congressi nazionali.

Prosegue fruttuosamente la collaborazione tra l’AIRTUM e la Società italiana di anatomia patologica e citopatologia diagnostica (SIAPEC-IAP), inaugurata in occasione della Riunione scientifica di Lecce 2007, che in questi anni ha prodotto diversi risultati di rilievo.

L’AIRTUM ha collaborato con i patologi italiani alla realizzazione di progetti locali e

  • alla stesura del nuovo nomenclatore diagnostico;
  • alla strutturazione di sistemi di lettura
  • alla codificazione automatica delle diagnosi anatomo-patologiche.
A conferma di ciò le due Associazioni hanno programmato per il 2010 un duplice momento di incontro con sessioni in comune nei rispettivi Congressi: ad aprile SIAPEC-IAP è stata invitata alla Riunione scientifica AIRTUM di Sabaudia, (vd. programma della sessione congiunta), mentre a settembre AIRTUM sarà ospite del 5° Congresso italiano di anatomia patologica SIAPEC-IAP di Bologna (vd. programma della sessione congiunta).

In queste occasioni saranno trattati i temi dei rapporti tra Registri Tumori e patologi a livello nazionale e internazionale, l’evoluzione e lo stato attuale dei sistemi di codifica in Italia e il nuovo nomenclatore italiano, le tecniche di lettura automatica delle diagnosi e le reti regionali di anatomia patologica.  

Registri Tumori e anatomopatologi italiani, a tutti i livelli delle rispettive associazioni, potranno così intensificare la loro collaborazione per offrire al mondo della ricerca clinica e di base, all’epidemiologia e alla sanità pubblica informazioni sempre più accurate e orientate alla valutazione dei fattori di rischio e dell’impatto delle strategie diagnostiche e terapeutiche delle neoplasie