Basilicata: avvio di un nuovo RT

Dalla Basilicata due importanti novità: una strategia per i programmi di screening oncologici e l'avvio di un nuovo Registro tumori regionale

12 maggio, Rionero in Vulture (PZ). Presso l’I.R.C.C.S. CROB di Rionero in Vulture si è svolto un workshop sugli screening oncologici in Basilicata.

Durante l'incontro:

  • si è messa a punto la strategia dei programmi di screening oncologici per i tumori della mammella, della cervice uterina e del colon-retto, già attivi da tempo e con successo in Regione;
  • si è programmato l'avvio di un nuovo Registro tumori della Basilicata.


Chi ha partecipato?
Hanno partecipato l’Assessore alla Sanità e tutte le Autorità sanitarie della Regione Basilicata, con inviti che hanno coinvolto il Ministero della Salute, l’Osservatorio nazionale screening, l’Osservatorio nazionale tumori e l’AIRTUM.

Il nuovo Registro tumori della Basilicata

Tutte le autorità sanitarie presenti al workshop hanno convintamente sostenuto il progetto del nascente Registro Tumori della Regione Basilicata di cui è già stato possibile verificare la solidità del paziente lavoro preliminare di verifica e allineamento delle fonti informative primarie.
 
Il nuovo Registro e l'AIRTUM
L’Associazione ha messo a disposizione le sue risorse in termini di formazione e  sostegno metodologico per la fase di avvio, in attesa di ricevere i primi dati per avviare il formale processo di accreditamento.