Resoconto XIV Riunione AIRTUM

Sabaudia, 21-23 aprile. La XIV riunione AIRTUM ha proposto spunti di riflessione e ospitato numerosi eventi. Leggi le presentazioni, scarica i materiali e guarda le foto

Quest’anno è toccato al Registro di Latina accogliere la grande famiglia AIRTUM e far scoprire il fascino di splendidi luoghi con una storia millenaria.

La location
Abbiamo scelto di ritrovarci sui lidi sabbiosi di Sabaudia, dove la leggenda dell'incontro tra Circe e Ulisse si fonde con la realtà di una natura dalla bellezza disarmante. L'apertura ufficiale è avvenuta nell'ex Infermeria di Fossanova, un luogo incantevole, adatto alla meditazione e alla riflessione, come già scoperto da Tommaso d’Aquino.
E così novelli peregrini, con treni, aerei e vetture private, si sono qui ritrovati oltre 250 operatori di Registro da ogni parte d’Italia.

Un doppio impegno
Non è stato facile per noi rispondere a tutte le richieste, aspettative e necessità organizzative che questo tipo di eventi richiede, soprattutto perché il Registro di Latina non si è limitato a svolgere la parte organizzativa, ma ha anche presentato ben dieci lavori, alcuni in collaborazione con la RomaE, l’Università La Sapienza e l’Istituto Superiore di Sanità.

                                                         Fabio Pannozzo

Mercoledì 21 aprile
Il seminario satellite

Il seminario organizzato dai Registri tumori e dagli anatomopatologi SIAPEC ha avuto sede all'Oasi di Kufra, sul lungomare di Sabaudia. Lo scopo prefissato dallo sforzo congiunto era di mettere a punto strategie condivise per creare classificazioni nosologiche condivise.
Leggi il resoconto
di Carlo della Rocca, moderatore del seminario, e scarica le slide degli interventi
La collaborazione AIRTUM- SIAPEC proseguirà a settembre quando AIRTUM sarà ospite del 5° Congresso italiano di anatomia patologica SIAPEC-IAP di Bologna.

La XIV riunione AIRTUM
Nella splendida cornice dell'abbazia di Fossanova si è inaugurata nel pomeriggio la XIV riunione AIRTUM.
Molti i temi e gli eventi a cui hanno assistito i numerosi partecipanti. Alla presentazione sui trend dei tumori in Italia è seguita una sessione dedicata a stili di vita, chemioprevenzione e lesioni precoci e una la lettura magistrale del genetista Lucio Luzzatto.
Scarica le slide delle presentazioni del 21 aprile

a1abb1fossanova1

  

Giovedì 22 aprile
Durante il convegno sono stati esposti 36 poster e presentate 36 comunicazioni orali.
Il secondo giorno ha ospit
ato la sessione poster curata da Lucia Mangone e Valerio Ramazzotti e interventi orali su vari aspetti della vita dei Registri tumori.
Ampio spazio è stato dedicato all'esperienza degli studi longitudinali su patologia cardiovascolare e tumori: le relazioni di Simona Giampaoli e Vittorio Krogh non hanno tradito le aspettative. I risultati hanno confermato come l’obesità è strettamente correlata anche con il tumore della mammella e con il tumore del colon retto e che il principale fattore di rischio per il tumore del polmone si conferma il fumo.
Non meno interessante la presentazione del nuovo progetto Impatto che si articola in tre studi: tumore alla mammella, al colon retto e alla cervice uterina.
Scarica le slide dell presentazioni del 22 aprile

Gli eventi
Si è assistito anche alla consegna del premio “Eva Buiatti”, vinto da Francesco Cuccaro, giovane ricercatore del Registro tumori di Milano, con uno studio sull’analisi degli effetti cardiotossici delle terapie antineoplastiche.
Leggi l'intervista a Cuccaro e la sintesi del suo progetto

Il “tour de force”  prevedeva infine l'elezione del nuovo direttivo.
Dopo i ringraziamenti alla precedente compagine, la votazione ha avuto inizio … e non senza suspance sono stati scelti i membri di segreteria e consiglio.
(Nuovo direttivo)

Venerdì 23 aprile
Molti sono i temi affrontati dalle relazioni orali del terzo giorno di riunione: si è affrontato, per esempio, il rapporto tra tumori e fattori socio-economici, si sono fornite indicazioni metodologiche e divulgate le novità negli studi di prevalenza e incidenza.
Il 23 aprile si è assistito anche a una sessione poster curata da Andrea Giacomin e Roberta De Angelis e a un intervento di Paola Pisani sugli obiettivi dei Registri tumore in una prospettiva di collaborazione internazionale.
Un momento, infine, è stato dedicato al ricordo di Franco Pannelli, responsabile del Registro tumori di Macerata deceduto nel 2009.
Scarica le slide delle presentazioni del 23 aprile

Nonostante il duro lavoro, non è mancata la possibilità di vivere momenti conviviali in una splendida cornice.

  sfree2 sfree3 sfree1

AIRTUM TV  
L'intero convegno è stato seguito in diretta da AIRTUM TV; oltre 140 contatti hanno visto le slide delle presentazioni e ascoltato gli interventi dei relatori.

Materiale scaricabile

  1. Scarica il programma con le relazioni degli interventi del 21 aprile, 22 aprile e 23 aprile
  2. Se vuoi consultare gli abstract delle presentazioni e i poster, clicca qui
  3. Materiale aggiuntivo ai poster:


Gli organizzatori ringraziano

Un grazie sincero alla Direzione Aziendale e ancora a Eugenio Paci, Ivan Rashid e a tutti i preziosi collaboratori: Leonarda Macci, Susanna Busco, Manuel Maggi, Miriana Rossi, Simonetta Curatella, Edvige Bernazza, Carla Di Francesco, Silvana Tamburrino, Isabella Sperduti, Anna Maria Morazzano, Francesca Frateloreto, Elisabetta Cupellaro, Roberto Capotosto, Francesca Palombo e naturalmente alla segreteria amministrativa dell’AIRTUM, Cinzia Tromba in primo luogo.
Una particolare menzione alla Lega Tumori di Latina, alla sezione AIL per la lotta alle leucemie, a Allianz Lloyd Adriatico, a Europubblicità, al Parco dei Monti Aurunci, al Parco Nazionale del Circeo, all’Azienda di Promozione Turistica di Latina, alla Signora Rossana Rossetti,  per il concreto contributo all’iniziativa.