Collaborazione tra AIRTUM e AIEOP

Bologna, 29 settembre 2010. AIRTUM e l’Associazione italiana di ematologia e oncologia pediatrica (AIEOP) iniziano nuovi progetti

Questo appuntamento, sulla scia di precedenti contatti tra le due associazioni, ha disegnato una concreta prospettiva di collaborazione continuativa, finalizzata al monitoraggio e allo sviluppo della ricerca eziologica e clinica sui tumori pediatrici che si è concretizzata in una proposta congiunta di AIRTUM, AIEOP, AIE e FIAGOP (Federazione italiana associazioni genitori oncoematologia pediatrica) presentata al Ministero della salute nell’aprile 2010.

Nell’incontro, che ha avuto anche un momento di approfondimento scientifico su un recente cluster di leucemie infantili nella città di Milano, è stato promosso un progetto di condivisione tra le casistiche territoriali di tumori infantili rilevate dai Registri e gli archivi assistenziali dell’AIEOP al fine di migliorare copertura ed accuratezza della rilevazione delle neoplasie della fascia 0-19 anni, in prospettiva di una registrazione in grado di fornire a livello nazionale maggiori risposte in ordine ai fattori di rischio e scatenanti, dei percorsi assistenziali e dei parametri prognostici a lungo termine di questo particolare tipo di neoplasie.

AIRTUM e AIEOP si apprestano a sottoscrivere un protocollo di collaborazione formale che verrà a breve diffuso e condiviso tra tutti i Registri italiani e i Centri AIEOP e che si propone già nel breve-medio termine di costruire un modello organizzativo in grado di consentire maggiori approfondimenti e un livello di comunicazione nei confronti dell’opinione pubblica all’altezza delle sollecitazioni che sempre più frequentemente pervengono ai Registri.