Resoconto del corso di Camerino

Leggi il resoconto del corso di formazionee metodologia sull'analisi della sopravvivenza dei pazienti oncologici tenutosi a Camerino il 7-9 settembre

Anche quest’anno si è tenuto a Camerino il tradizionale corso residenziale, in programma da mercoledì 7 a venerdì 9 settembre.

Al corso hanno partecipato circa 60 persone, provenienti da tutta Italia; molto alta è stata la partecipazione di medici e operatori di nuovi registri che hanno da poco iniziato la loro attività. 

Nel pomeriggio del 7 settembre si è parlato di analisi della sopravvivenza, metodi e approccio: Ivan Rashid, Carlotta Buzzoni ed Enzo Coviello hanno approfondito l’argomento spiegando le tecniche di analisi di sopravvivenza dei pazienti, con un interessante affondo sui metodi e la lettura critica dei risultati utilizzati nell’imminente pubblicazione Rapporto AIRTUM 2011.

Il pomeriggio si è concluso con 2 ore di esercitazioni di gruppo ed esempi utilizzando il software STATA.

La giornata di giovedì 8 è stata dedicata alla valutazione dei dati di sopravvivenza in Italia che saranno pubblicati a breve con una monografia AIRTUM presentati Mario Fusco e da Antonio Russo. Successivamente è stato fatto un affondo sui tumori oggetto di screening da Fabrizio Stracci presentando i dati e le sopravvivenze.

La seconda parte della mattinata è stata interamente dedicata alla presentazione dei risultati del questionario che era stato inviato nei mesi scorsi a tutti i Registri Tumori, ne è seguita una interessante e coinvolgente discussione riguardante la modalità e le differenze di raccolta dati emerse tra nord, centro e sud. Si è inoltre parlato della precarietà del personale afferente ai Registri e delle future possibilità di lavoro legate al problema della privacy e raccolta e utilizzo dei dati.

Il pomeriggio è stato interamente dedicato alla formazione AIRTUM. Lucia Mangone ha fatto il punto sullo stato dell’arte, ha presentato il lavoro svolto e ha introdotto il corso e-learning per la formazione a distanza (Corso FAD). Nel dettaglio è stato presentata la struttura del corso, i moduli organizzativi, la durata e le modalità di partecipazione.

A seguire Maria Luisa Clementi e Luca Forcucci hanno presentato ai discenti un esempio di modulo sul tumore del colon-retto.

La giornata si è conclusa con due ore di esercitazioni sulle tecniche di registrazione e casi pratici, con il tutoraggio di Ivan Rashid e di Susanna Vitarelli, seguito da una ampia discussione e confronto tra i partecipanti.

La mattina del venerdì è stata interamente dedicata alla presentazione del manuale delle procedure: si sono alternati negli interventi Mario Fusco, Antonio Russo che ha parlato dell’utilizzo di indicatori per la validazione e il controllo dei flussi informativi, ha concluso Gianfranco Manneschi spiegando le modalità pratiche di linkage nei registri tumori italiani.

Un arrivederci a Como con il tradizionale Convegno Nazionale AIRTUM 2012.

Settembre 2011