La verità sul Registro Tumori Veneto

Il segretario dell'AIRTUM Stefano Ferretti risponde alle accuse del Corriere del Veneto nei confronti del RTV con una lettera al direttore

Nel mese di gennaio il Corriere del Veneto ha pubblicato diversi articoli in cui si avanzano dubbi sulla qualità del lavoro svolto dal Registro Tumori Veneto dipingendo un quadro non corrispondente al vero. Quadro che il segretario AIRTUM Stefano Ferretti ha voluto rettificare mediante una lettera inviata l'11 gennaio 2013 al direttore del quotidiano veneto in cui si specifica che: il RTV, attivo dal 1987, ha dati aggiornati al 2006, in linea con gli altri RT italiani; è il più ampio RT italiano e una delle colonne portanti di AIRTUM; la qualità dei suoi dati è certificata periodicamente da AIRTUM e dall'Interanational Agency for Cancer Research (IARC); da anni partecipa e coordina diversi studi nazionali e internazionali da cui sono scaturiti risultati che sono confluiti in un nutrito numero di pubblicazioni. Purtroppo, il Corriere del Veneto non ha ritenuto di pubblicare questa lettera. Potete leggerla qui.

AllegatoDimensione
RTVeneto_Ferretti.pdf80.7 KB