Un successo il corso di Brusciano

Sono stati 37 gli operatori dei registri campani che hanno partecipato al corso nato dalla collaborazione tra AIRTUM, Regione Campania e ASL Napoli 3 Sud.

Il corso di base “Principi e metodi della raccolta, classificazione e codifica dei tumori”, indirizzato agli operatori della Rete di registrazione oncologica della Regione Campania, in fase di avvio, si è tenuto nei giorni 20-22 novembre 2013 presso la sede del Registro tumori dell’ASL Napoli 3 Sud.

I 37 operatori che hanno partecipato provengono dai sette registri regionali su base aziendale che costituiscono la rete (Napoli 1 Centro, Napoli 2 Nord, Napoli 3 Sud, Salerno, Caserta, Avellino e Benevento) oltre che dalla Direzione generale per la tutela della salute della Regione Campania, presso cui sarà costituito il coordinamento della rete e la banca dati regionale.

Sono stati illustrati i principi e i metodi base della registrazione oncologica, unitamente a numerosi esempi e sessioni dedicate agli esercizi.

Il corso ha perseguito due obiettivi principali:

  • fornire la dimensione complessiva del carico formativo che sta a fondamento della registrazione oncologica;
  • contestualizzare la rete di registrazione al sistema sanitario regionale con le conseguenti implicazioni operative.

Nella discussione finale, a cui è stata dedicata l’ultima sessione del corso, è emersa la necessità, condivisa sia da tutti gli operatori sia dai responsabili dei diversi registri, di dedicare alla formazione uno spazio prioritario tra le attività previste nel primo anno di avvio dei registri.

A supporto della condivisione di tale scelta sta il fatto che al prossimo corso di formazione a distanza (FAD) di AIRTUM sono iscritti 30 operatori provenienti dai sette registri regionali.