Online I numeri del cancro 2015

E’ disponibile online I numeri del cancro in Italia 2015, presentato lo scorso 24 settembre a Roma.

Il quinto aggiornamento del volume “I numeri del cancro in Italia” frutto della collaborazione tra gli epidemiologi di AIRTUM e gli oncologi di AIOM, fotografa una situazione che vede l’Italia confermarsi tra i Paesi europei con il più alto tasso di sopravvivenza al cancro. Nel 2015 gli italiani che vivono con una diagnosi di tumore sono 3 milioni, con un incremento del 17% rispetto al 2010. Qualche altro dato di dettaglio.

Diminuiscono le diagnosi di tumore, ma solo per gli uomini: le stime parlano di 194mila nuove diagnosi per il 2015, contro le 196.100 del 2014. Non così per le donne, dove si nota al contrario una lieve tendenza all’incremento. Nel sesso femminile si confermano gli effetti del persistere del tabagismo (23% delle donne): se negli uomini le diagnosi di tumore del polmone sono diminuite del 20%, fra le donne si registra un aumento del 36%.

Nel complesso, nel 2015 si stimano 363.300 nuove diagnosi di cancro, dove le cinque più frequenti sono: tumore del colon-retto (52.000), della mammella (48.000), del polmone (41.000), della prostata (35.000) e della vescica (26.000).

Consulta il pdf del volume.