Convegno AIE 2008

Il 32° congresso annuale dell’Associazione Italiana di Epidemiologia si svolgerà a Milano presso l’Università degli Studi dal 15 al 17 ottobre prossimi.

Torna alle notizie

La segreteria dell’AIE ha scelto per tema del congresso Epidemiologia per la Prevenzione per ribadire la vocazione originaria degli epidemiologi italiani alla prevenzione.

Rispetto a trent’anni fa, quando l’associazione è nata, sono cambiati cambiato l’assetto nosologico e il sistema sanitario del Paese e, per molti aspetti, sono cambiati i modi stessi di intendere e di praticare la prevenzione.
È certamente cresciuta l’attenzione per la prevenzione e la diagnosi precoce delle malattie cronico-degenerative, tumorali e no.

Altri aspetti meno favorevoli meritano, però, un’attenta considerazione. Il riferimento è, per esempio, agli infortuni e alle morti sul lavoro; in questo settore la prevenzione progredisce troppo lentamente, anche perché non sostenuta da metodi originali e proposte dell’epidemiologia commisurate allo scopo. Bisogna riflettere, inoltre, sulle ragioni per cui sempre meno la prevenzione è praticata come fatto collettivo ispirato e controllato dalla sanità è sempre più spesso proposta come offerta alla persona, lasciando all’individuo l’onere dell’iniziativa; con i problemi di equità d’accesso che ne conseguono.

la redazione, 1 ottobre 2008

Torna alle notizie